Home Guide Guide di Base “Preparatevi a passare dei guai, dei guai molto grossi!” – Guida Team...

“Preparatevi a passare dei guai, dei guai molto grossi!” – Guida Team Go Rocket

1363

Sono passati ormai dei mesi da quando il Team Go Rocket ha fatto la sua comparsa in Pokémon Go conquistando i PokéStop e rubando gli oggetti che contenevano.

Il compito di noi allenatori era, com’è tutt’ora, quello di sconfiggere le Reclute del famoso Team malvagio per liberare il Pokéstop rubato e, alla fine dello scontro, poter catturare un esemplare di Pokémon Ombra.

Intanto il Professor Willow ha approfondito i suoi studi e ha scoperto che alla fine di ogni lotta le reclute lasciavano uno strano frammento. Ipotizzando che si potesse trattare di una scoperta tanto importante quanto difficile, Willow  ha chiesto l’aiuto dei 3 Caposquadra: Spark, Blanche e Candela.

Dopo lunghe ricerche e nostalgici tuffi nel passato, si è scoperto che assemblando 6 frammenti misteriosi si potesse costruire un Radar, chiamato “Radar Rocket“!

Tale oggetto permette di scovare il covo dei 3 Capi che lavorano sotto il controllo del Team Leader Giovanni: Sierra, Cliff e Arlo.

Ognuno di loro ha avuto a che fare con i nostri compagni Caposquadra rendendosi degli ossi duri; vedendosi alle strette quest’ultimi hanno chiesto il nostro aiuto per riuscire a sconfiggere queste nuove entità malvagie.

I nostri nemici non sono delle semplici reclute, in quanto pareranno i nostri primi due attacchi caricati con gli scudi. Per tale motivo vi consigliamo Pokémon che usufruiscano di un movest che permetta di utilizzare velocemente la mossa caricata per annullare immediatamente la solida difesa nemica.

SIERRA

La prima squadra di Sierra era composta da Sneasel, il secondo slot era conteso tra Hypno, Lapras e Sablye, mentre il terzo poteva essere occupato da Gardevoir, Alakazam oppure Houndoom. I migliori tipi da usare per contrastare la cinica Sierra erano il tipo Lotta e il tipo Spettro. Il consiglio era di usare Machamp con Contrattacco/Dinamipugno per abbattere Sneasel, che soffre il lotta con una debolezza x4, mentre per il tipo Spettro il miglior rappresentante è Giratina Origin  con Ombrartigli/Palla Ombra capace di infliggere ingenti danni in pochissimo tempo. Nel caso può essere sostituito o accompagnato da Gardevoir avente  Fascino e Palla Ombra. Fascino è un’ottima mossa Folletto che diminuisce la Difesa del Pokémon avversario ogni volta che viene colpito e superefficace contro un probabile Sableye o Houndoom. Come molti di voi già sapete, Palla Ombra è la mossa Spettro più forte del gioco con la quale Gardevoir saprà ben fronteggiare Hypno e Alakazam.

Con l’evento invernale del 2019, Sierra cambia boss: ora potremo imbatterci contro Absol come primo Pokémon, seguito da Alakazam, Lapras e Cacturne nel secondo slot e, per finire da Gallade, Shifty e Houndoom. Fortunatamente i counter da usare sono gli stessi a cui potreste aggiungere Moltres per fronteggiare al Shiftry e Cacturne che soffrono sia le mosse Volante che quelle Fuoco.

CLIFF

A prima impressione Cliff potrebbe incutere paura con il suo grosso fisico, ma nelle lotte abbatterlo sarà una passeggiata. Il primo membro del suo team è Meowth, seguito dai possibili Snorlax, Sandslash e Flygon e infine il terzo posto potrebbe essere conquistato da Tyranitar, Infernape oppure Torterra. Anche qui Machamp domina la scena dimostrandosi il miglior counter contro la maggior parte dei mostriciattoli nemici (Meowth, Snorlax e Tyranitar e Torterra).
Una seconda strategia impiegherebbe il tipo Ghiaccio capace di buttare giù facilmente Flygon e Torterra entrambi aventi una debolezza x4 a tale tipo; di conseguenza vi consigliamo di utilizzare Mamoswine o anche Weavile, gli attuali migliori ghiaccio del gioco.
Esaminando l’ultimo, caratterizzato dalla presenza di Infernape, il miglio counter sarebbe Mewtwo con la mossa veloce Confusione e come caricata la legacy Psicobotta.

Per quanto riguarda il nuovo team, Cliff si arma di Stantler, Marowak, Onix o Electivire a contendere il secondo slot e Tyranitar, Swampert o Torterra per il terzo.
Anche qui Machamp rimane un ottimo counter, in particolare per la doppia debolezza di Tyranitar; anche il tipo Ghiaccio rimane una costante, ma acquisisce un ruolo molto più rilevante perché sarà in grado di tenere a bada la maggior parte dei nuovi Pokémon. Nel caso in cui vi doveste trovare contro Electivire la migliore opzione è quella di usare un buon tipo Terra come Groudon o anche Garchomp.
Infine, vista la doppia debolezza al tipo Erba di Swampert, vi consigliamo di usare Roserade full erba o Sceptile o Venusaur entrambi con la mossa legacy Radicalbero.

 ARLO

Arlo è il boss nemico che presenta una maggiore eterogeneità all’interno del proprio team ma, come si suol dire, ogni problema ha una soluzione. Noi invece ve ne presentiamo addirittura 3: nel primo caso vi consigliamo una squadra composta unicamente da Tyranitar full roccia con Abbattimento (Legacy) e Pietrataglio per fronteggiare al meglio Scyther, Crobat (debolezza x4) o Gyarados e Charizard (debolezza x4).
Se invece vi doveste trovare contro Magnezone o Scizor, la migliore tattica è rispondere con il Fuoco di Entei con Turbofuoco e Vampata.
Infine se non doveste avere a disposizione 2 o 3 Tyranitar con Abbattimento e vi troverete contro Dragonite vi consigliamo di affrontarlo con full Ghiaccio Mamoswine (Polneve/Slavina).

Anche Arlo non perde l’occasione per rinnovare la sua squadra, schierandoci contro per primo Bagon, proseguendo con un possibile Blastoise, Charizard o Steelix e per finire Scizor, Dragonite o Salamence. Nonostante il cambio, i counter rimangono gli stessi, quindi il buon vecchio Mamoswine, fiancheggiato da Tyranitar e nel caso da Entei. Nel caso in cui aveste difficoltà con Blastoise, potrete mettere in campo un buon tipo Erba o Elettro.

Il Team Go Rocket, però, non si arrende tanto facilmente! Infatti arrivati allo step 5 della missione Speciale “Minacce nell’oscurità” ci ritroveremo ad affrontare il boss del Team Malvagio: Giovanni!

Trovarlo, però, è tutt’altro che semplice! Dopo aver ottenuto il “Super Radar Rocket” nello step 4 della missione speciale, dovremo scovare il rifugio del nemico che sarà protetto dai suoi sottoposti. Di conseguenza, se sarete fortunati potrete incontrare Giovanni solo dopo pochi check.

GIOVANNI

Giovanni è accompagnato dal suo fidato compagno Persian, Pokémon abbastanza fastidioso perché capace di infliggere molti danni in poco tempo. In questo caso vi invitiamo ad usare Machamp per la sua superefficacia sul tipo Normale oppure Giratina Origin con Palla Ombra per la sua velocità di caricare le mosse per eliminare velocemente i primi due scudi utilizzati dal nemico ad inizio lotta.
Il secondo slot della nostra squadra dovrà essere occupato da Kyogre, in grado di fronteggiare tutti tre possibili Pokémon di Giovanni (Nidoking, Dugtrio o Rhydon) con Cascata e Surf.
L’ultimo sacrificio da affrontare sarà Zapdos, leggendario di tipo Elettro/Volante. Quest’ultimo perisce al tipo Ghiaccio e al Roccia, di conseguenza i migliori counter saranno rispettivamente Mamoswine e Tyranitar. A voi la scelta.

Per ripagarci della fatica compiuta per sconfiggere il famoso boss, alla fine della lotta potremo catturare il Pokémon leggendario Zapdos nella sua forma ombra.

Le brutte notizie però non finiscono qui: gli IV di Zapdos saranno casuali, come qualsiasi altro Pokémon ombra, quindi sarà solo una questione di fortuna trovarlo con IV che vadano oltre il 90%.

La nostra guida sui boss del Team Go Rocket vi è stata utile? Fatecelo sapere qui nei commenti o sul nostro gruppo Telegram nazionale Italian League!

 

 

Italian League